Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: E:\images\headerLogo.gif 

Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: E:\images\px5.gif

Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: E:\images\home.png

Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: E:\images\chi siamo.png

Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: E:\images\modalita prenotazione.png

Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: E:\images\contatti.png

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: E:\images\disabilita.png

  

Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: E:\images\GIORNALE 2012.jpg
€ 12,50

GIORNALE
del docente di sostegno
3^ EDIZIONE 2016
Fruibile dalla scuola superiore di II grado


SCHEDA

Il presente giornale, ha come finalità prioritaria quella di fornire al docente di sostegno specializzato uno strumento che gli consenta di rispondere adeguatamente alle richieste operative, che il delicato e attento lavoro con l’alunno diversabile richiede. Tale strumento vuole essere una guida sistematica e puntuale, per registrare in maniera attenta il percorso di insegnamento - apprendimento in tutte le sue fasi e coniugare l’istanza teorica con quella pratica, nella quotidianità degli interventi.
Una attenta valutazione dell’alunno, dei suoi bisogni formativi e delle  sue potenzialità effettuata ad inizio dell’anno scolastico, anche attraverso le check list presenti nel giornale, pone l’insegnante nelle condizioni di effettuare una programmazione personalizzata, intesa come progetto di vita del soggetto.
Vi sono pagine riservate alla registrazione sistematica delle attività (L.517/77),  alla registrazione sistematica

delle verifiche e alla valutazione (nota 4274 del 04/08/09 parte III punto 2.1), alla stesura di una relaziona da redigere a conclusione dell'anno scolastico con suggerimenti didattico-metodologici per l'anno successivo (in conformita' con il D.M. 339/92 sulla continuità). 
In appendice delle "pagine utili" in cui sono state inserite alcune definizioni di uso comune riferite al settore della disabilità.

 

 

 

Autrici: Brienza Rosanna, Monaco Angela Maria

 

              Sguera Mariangela

DATI TECNICI:

Formato: 25x35

 

Pagine:    40


Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: E:\images\Cover Agenda.png
€ 12,50

AGENDA
del docente di sostegno
5^ EDIZIONE 2016

Fruibile dalla scuola dell’infanzia, dalla scuola primaria, dalla scuola secondaria di I grado


SCHEDA

La presente agenda ha come finalità prioritaria quella di fornire, al docente di sostegno specializzato,  uno strumento che gli consenta di rispondere adeguatamente alle richieste operative che, il delicato e attento lavoro con l’alunno versabile richiede. Tale strumento vuole essere una guida sistematica e puntuale, per registrare in maniera attenta il percorso di insegnamento - apprendimento in tutte le sue fasi e coniugare l’istanza teorica con quella pratica, nella quotidianità degli interventi.
L’agenda permette di attuare una conoscenza particolareggiata dell’alunno, dai suoi bisogni formativi e dal suo iter educativo e riabilitativo sia all’interno della famiglia che della scuola.
Ampio spazio è stato dato alle check list per la valutazione delle abilità di base, che pur non essendo vincolanti pongono in evidenza le carenze e le potenzialità indispensabili per la stesura del P.E.I. inteso come “progetto di vita” per l’alunno diversabile.
Dopo la programmazione individualizzata desunta da quella della classe, che potrà essere allegata in fotocopia , per economia di tempo, fanno seguito alcune pagine riservate alla:
- registrazione sistematica delle attività - L. 517/77
- alla registrazione sistematica delle verifiche e alla valutazione, Nota 4274 del 04.08.09 parte III punto 2.1
- al verbale da redigere in occasione degli incontri congiunti Scuola-Famiglia-ASL da effettuarsi come suggerito dal D.P.R. del 24.02.94 e la registrazione del numero di incontri effettuati.
L’agenda si chiude con una relazione finale sull’alunno ed i suggerimenti didattico-metodologici per l’anno scolastico successivo in conformità al D.M. 339/92 sulla continuità.
In appendice … delle “pagine utili” in cui sono state inserite alcune definizioni di uso comune riferite al settore della disabilità.

 

 

Autrici:  Monaco Angela Maria

 

               Sguera Mariangela

 

DATI TECNICI:

Formato: 25x35

 

Pagine:    36

  

 

Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: E:\images\dx.gif